Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Gli Uffici > Settore Penale
contattaci
News

21/04/22 - AGGIORNAMENTO Servizio di prenotazione on line – accessi cancellerie settore penale

Al fine di migliorare le modalità di accesso ordinario alle cancellerie penali e una gestione più ordinata ed efficiente, a decorrere da 04 aprile 2022, questo Tribunale ha attivato - previa una prima interlocuzione positiva con codesto Ordine - il servizio automatico di prenotazioni on line di cui alla comunicazione in allegato.
Facendo seguito a successive intercorse interlocuzioni, si precisa che il servizio mira a "regolamentare" e non a "contingentare" gli accessi che, in esito alla cessazione dello stato di emergenza, sono garantiti ex lege 4 ore al giorno.

Leggi il documento


29/03/22 - Servizio di prenotazione on line – accessi cancellerie settore penale

Al fine di migliorare le modalità di accesso ordinario alle cancellerie penali e una gestione più ordinata
ed efficiente, questo Tribunale a decorrere dal 04 aprile 2022 attiverà un servizio automatico di prenotazioni
on line, analogo a quello già in uso presso l'URP con risultati positivi.


17/01/22 - Nuova modalità di presentazione della domanda di svolgimento del tirocinio ex art. 73

A partire da lunedì 17 gennaio 2022 sarà attiva una piattaforma informatica nazionale per la presentazione delle domande di tirocinio ex art. 73 del dl 69/2013 conv. con mod. dalla l. 98/2013 presso gli Uffici giudiziari.

Leggi le informazioni in merito.


03/01/22 - Accesso all'Archivio Generale del Tribunale - misure anticovid

Nelle giornate di lunedì e giovedì dalle ore 9.30 alle ore 11.30 l'accesso all'Archivio Generale del Tribunale di Milano sarà consentito all'interno del front-office a sole otto persone in contemporanea


certificati online
prenotazione_udienze
tirocinio_formativo
trascrizioni_sentenze
processo_telematico


Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!

Ufficio GIP

Competenze:

Competenze: Il giudice per le indagini preliminari (G.I.P.) emette tutti i provvedimenti che nel corso delle indagini, condotte dalla Procura, possano incidere sui diritti fondamentali della persona. La figura del GIP garantisce al cittadino indagato che i provvedimenti emessi nel corso dell’indagine nei suoi confronti siano vagliati da un giudice terzo diverso dal procuratore che lo indaga.

Magistrati:

Barazzetta Aurelio - Presidente
Maccora Vincenza - Pres. Aggiunto
Accurso Tagano Manuela
Barbara Giuseppina
Calabi Anna
Cannavale Manuela Enrica
Cardamone Daniela
Castellucci Lidia
Cecchelli Alessandra
Cipolla Sara
Crepaldi Roberto
Cristofano Livio Antonello
De Marchi Carlo Ottone
De Pascale Teresa
Di Fazio Alessandra
Fanales Giulio
Filice Fabrizio
Fioretta Sofia Luigia
Gueli Tiziana
Imarisio Natalia
Magelli Anna
Mascarino Raffaella
Meyer Elisabetta
Minerva Angela Laura
Nobile Patrizia
Pasquinelli Lorenza
Pepe Stefania
Perna Tommaso
Salvini Guido
Santoro Domenico
Scudieri Manuela
Valori Chiara

Cancelleria:

Piero Muscarnera - Coordinatore

Orari al pubblico:

9.00 - 13.00

Accesso:

Via S. Barnaba 35 - Ascensori centrali n. 16/17

Collocazione:

Piano 7 .

Telefono:

elenco telefonico GIP

PEC:

gip.tribunale.milano@giustiziacert.it

depositoattipenali6.tribunale.milano@giustiziacert.it

AI fine di veicolare al meglio i depositi, di velocizzarne le attivita' di accettazione, attraverso l'inoltro alle sezioni competenti, si chiede ai sigg.ri avvocati di indicare nell'oggetto:


- La tipologia di atto
- La sezione
- Eventuale numero di NR o di RG

Si manda alla consultazione del prowedimento DGSIA per le modalita' di trasmissione e il formato dell'atto. Si evidenzia che Ia dimensione massima consentita per ciascuna comunicazione, operata attraverso l'inoltro di comunicazione alla casella  PEC assegnata all'Ufficio per il deposito di atti, documenti e istanze, e' pari a 30 Megabyte.

Email:

gip.tribunale.milano@giustizia.it

NB - Le caselle di posta elettronica del Tribunale ordinario di Milano sono dedicate alla comunicazione e trasmissione di atti e documenti di natura amministrativa anche se relative ad attività connesse alla giurisdizione, nei limiti previsti dalle normative vigenti.

Si invita ad utilizzare ciascuna esclusivamente per i servizi cui è afferente come riportati nella scheda.

Non possono essere utilizzate per le comunicazioni e trasmissioni di atti giudiziari per le quali è prevista dalla normativa tecnica una forma e/o una casella specifiche. Queste di regola devono avvenire all’interno di una specifica piattaforma telematica ( es. notifiche e comunicazioni del PCT oppure del SNT).