Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Archivio In Evidenza
contattaci
News

26/02/21 - Protocollo d'intesa tra Tribunale, Procura e Ordine Avvocati

Si pubblica il protocollo d'intesa tra Tribunale, Procura della Repubblica, Ordine degli Avvocati per il deposito di nomine, revoche e rinunce dell'incarico difensivo a mezzo PEC - convalida dell'arresto e del fermo - processo penale telematico

leggi il protocollo


17/02/21 - Protocollo d'intesa tra il Ministero della Giustizia, la Regione Lombardia, la Corte d'Appello di Milano e la Procura Generale c/o la Corte d'Appello di Milano

Si pubblica la nota della Corte d'Appello di Milano: stipula protocollo d'intesa tra il Ministero della Giustizia, la Regione Lombardia, la Corte d'Appello di Milano e la Procura Generale c/o la Corte d'Appello di Milano

Leggi la nota


12/02/21 - Linee guida rilascio formula esecutiva

Si pubblicano le Linee Guida per il rilascio delle formule esecutive in attuazione dell'art. 23, comma 9 bis, decreto legge n. 137 del 28/10/2020, convertito in legge n. 176 del 18/12/2020

Leggi le Linee Guida.


26/01/21 - Foglio di informazione, anno 2021, n.1

Foglio di informazione della Direzione generale degli affari interni - Foglio di informazione, anno 2021, n. 1

Nota_di_servizio_3 2021_Foglio.di.informazione_n_1_2021_signed

Foglio di informazione, anno 2021, n. 1


certificati online
prenotazione_udienze
tirocinio_formativo
trascrizioni_sentenze
processo_telematico


Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!

Archivio In Evidenza


2021 | 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015

In Evidenza 2018

Febbraio | Marzo | Aprile | Giugno | Luglio | Settembre | Ottobre

13/02/18 - Rinnovo e ampliamento della CONVENZIONE PER I LAVORI DI PUBBLICA UTILITA’ tra Tribunale ordinario
Oggi, alla presenza dell’Assessore alle Politiche sociali, Salute e Diritti, dottor Pierfrancesco Majorino, e del Presidente del Tribunale di Milano, Roberto Bichi, è stato firmato il rinnovo della Convenzione tra Tribunale ordinario di Milano e Comune di Milano per lo svolgimento dei lavori di pubblica utilità, come pena alternativa, all’interno delle strutture comunali.In particolare, tale possibilità è destinata a chi ha ricevuto una condanna per guida in stato d’ebbrezza e per coloro che si trovano nelle condizioni di cui all’art. 168 bis codice penale e che possono quindi accedere all’istituto della sospensione del procedimento con messa alla prova.Questa nuova regolamentazione fa seguito ad un rapporto tra Tribunale e Amministrazione comunale iniziato con un prima Convenzione del 2013, rinnovata nel 2015 e oggi aggiornata e ampliata.Il Comune mette a disposizione 141 postazioni per accogliere persone che devono effettuare lavori di pubblica utilità o messa alla prova, così quintuplicandosi il numero dei posti disponibili,  rispetto al 2013. I settori interessati sono tra l’altro le RSA (residenze sanitarie assistite), i centri diurni per disabili (CDD) a gestione diretta del Comune, le biblioteche, i cimiteri, l’Arena Civica, i Municipi.Secondo quanto previsto dalla legge, le persone svolgeranno un’attività in favore della collettività senza ricevere alcun tipo di retribuzione e sotto il controllo dell’Ufficio Esecuzione Penale Esterna (U.E.P.E.).La Convenzione avrà una durata di due anni. Le richieste di inserimento all’interno dei servizi del Comune possono essere presentate al Servizio del Comune di Milano presso il Presidio Direttissime del Tribunale o scrivendo una mail all’indirizzo PSS.lavoripubblicautilita@comune.milano.it.